La Rivoluzione della Banca Digitale Europea espande i servizi di trading Bitcoin a 49 Stati USA

La banca digitale britannica Revolut ha detto mercoledì che inizierà ad offrire i suoi servizi di trading di criptovaluta negli Stati Uniti.

Gli utenti di 49 stati americani, escluso il Tennesee

Gli utenti di 49 stati americani, escluso il Tennesee, possono ora acquistare e vendere Bitcoin System ed etereum (ETH) attraverso l’applicazione Revolut.

Possono anche memorizzare le loro risorse digitali nell’app e incassare all’istante. Tuttavia, i fondi criptati conservati nell’applicazione non possono essere trasferiti in un portafoglio esterno.

Revolut, che ĺaunched i suoi servizi fiat negli Stati Uniti a marzo, ha collaborato con la Paxos di New York per questo. La società fiduciaria ha lanciato il suo nuovo servizio di intermediazione mercoledì, consentendo ai clienti di scambiare e conservare le valute criptate.

Nell’ambito dell’accordo, Paxos fornirà l’infrastruttura sottostante mentre si occuperà delle „complessità normative e di licenza“, come indicato in un comunicato stampa rilasciato il 15 luglio. Questo lascia Revolut a concentrarsi sulla sua esperienza utente front-end.

Paxos fungerà anche da custode crittografico per Revolut e da fornitore di „accesso alla liquidità profonda“, il che significa che la startup britannica di fintech potrebbe non doversi preoccupare di costruire relazioni con i market maker e le borse.

Nik Storonsky, fondatore e amministratore delegato di Revolut

„Per espandere la nostra offerta di crittografia ai clienti statunitensi, abbiamo dovuto trovare un partner di fiducia“, ha dichiarato Nik Storonsky, fondatore e amministratore delegato di Revolut.

„Abbiamo scelto Paxos Crypto Brokerage perché la loro soluzione chiavi in mano è pienamente conforme e facile da integrare. La piattaforma Paxos offre la sicurezza e la liquidità di cui abbiamo bisogno per offrire ai nostri utenti la migliore esperienza di crittografia“, ha aggiunto.

Negli Stati Uniti, Revolut – che vanta circa un milione di clienti in Europa – permetterà agli utenti di convertire 28 diverse valute fiat in bitcoin o ethereum e viceversa. Gli utenti possono anche utilizzare i più piccoli importi in dollari – spiccioli di ricambio – per acquistare crypto.

In Europa, la società applica una commissione compresa tra l’1,5% e il 2,5% per ogni transazione criptata, a seconda che si tratti di un cliente standard o premium.

Il CEO di Paxos, Chad Cascarilla, ha osservato che il nuovo servizio API di brokeraggio „sta abbassando la barriera di ingresso per le aziende che vogliono entrare nel settore della crittografia“, aggiungendo, „potete collegarvi alle nostre API e vi forniremo la capacità normativa e le capacità tecnologiche per offrire la crittografia per l’acquisto o la vendita“.